Il vostro cucciolo e....

i bambini
Già dai primi momenti vi accorgerete che il Flatcoat è un amante dei bambini. Sono entrambi appassionati di giochi, e possono quindi formare una coppia ben affiatata. Preoccupatevi però, soprattutto durante il primo periodo, che il vostro cucciolo riposi a sufficienza, e che i bambini non lo disturbino durante il sonno. E' inoltre molto importante che i bambini non prendano in braccio il cucciolo, in quanto questi è molto delicato, e la minima caduta può provocare danni permanenti come lussazione-patella, dislessia delle anche, storpiaggine,...

gli altri animali domestici
I gatti possono avere reazioni molto aggressive quando in casa entra un cane. Nella maggior parte dei casi la situazione si risolve nel giro di una, due o tre settimane. Fate attenzione agli occhi del cane. Nel caso possediate già un altro cane, nella maggior parte dei casi non comporta alcun problema. Dovete però rendervi conto che in ogni caso, agli occhi dell'animale più anziano di casa state portando nel suo territorio un estraneo. Fate attenzione che i due non giochino troppo violentemente e che il grande non sottometta il cucciolo.

le scale
Fino all'età di 9 mesi è meglio tenere il cucciolo lontano dalle scale, per salvaguardare le sue articolazioni. Quando vorrete insegnare al vostro cane a salire e scendere le scale, iniziate da gradini poco ripidi, per aumentare di volta in volta e gradualmente la difficoltà.

il nuoto
Vi renderete presto conto che il vostro cane è un amante dell'acqua e che non perde occasione per buttarsi nelle pozzanghere. Non fate nuotare il vostro Flatcoat fino all'età di 6 mesi, ma non spaventativi se inaspettatamente farà "un tuffo" prima di quel momento.

le passeggiate
All'inizio fate muovere il cucciolo il meno possibile, per un sano sviluppo delle anche. Ciò non significa naturalmente che non potete assolutamente compiere una passeggiata con il vostro cane, ma l'importante è che questa non sia troppo lunga. Un cucciolo si stanca molto facilmente. Con il passare del tempo vi accorgerete che riuscirà a stare sveglio più a lungo e che potrà compiere passeggiate più impegnative.

le crisi di paura
Nonostante sia cresciuto in ambiente tranquillo, è possibile che il vostro cucciolo, in una situazione a lui sconosciuta, si lasci prendere dal panico. Se dovesse verificarsi un caso del genere, NON prendete in braccio il cane per consolarlo, in quanto ciò non farebbe altro che aumentare la sua paura, facendogli credere che questa sia giustificata.

Torna alla Home page